Connect with us

NWO

Candidato al senato USA parla di Élite segrete e governo unico mondiale di stampo sovietico (2006)

Pubblicato

il

“Le organizzazioni segrete dell’élite mondiale del potere non sono più segrete. Lo hanno pianificato ed ora ci stanno conducendo verso un governo comunista mondiale”.

Il candidato libertario Stan JONES parla dell’Unione americana, dei piani per i chip, i tracciamenti ed il controllo da parte del governo.

Stan Jones è candidato al Senato del Montana del partito libertario. Spiega come Clinton, attraverso il NAFTA, e George W. Bush, attraverso l’espansione del NAFTA e il Partenariato per la sicurezza e la prosperità (SPP), hanno venduto il nostro paese al governo mondiale.

Il candidato si è detto costretto a cambiare le sue osservazioni concordate per sottolineare il piano segreto per condurci ad un governo mondiale unico attraverso un’Unione nordamericana con una valuta comune (l’Amero), nonché il piano correlato per costruire una superstrada in tutto il continente. Questo è collegato a un documento di identità nazionale obbligatorio con un chip a radiofrequenza integrato.

Di seguito una trascrizione:

Stan Jones: “Desidero ringraziare i promotori per avermi invitato; Non vengo invitato spesso. Questo è stato un dibattito importante. Avevo programmato un altro messaggio di chiusura, ma mi sento in dovere di dire quello che sto per dire.

Ora, rischio di sembrare un teorico della cospirazione, ma non è più una teoria. Quello che sto per dire è un fatto.

Le organizzazioni segrete dell’élite mondiale del potere non sono più segrete. Lo hanno pianificato, ed ora ci stanno conducendo verso un unico governo mondiale comunista.

L’unione dei governi nazionali è iniziata con l’Unione europea. Quell’unione è iniziata con accordi commerciali, e poi con una moneta comune: l’euro.

Ed ora un parlamento europeo che sta approvando febbrilmente leggi che asovrascrivono le leggi dei paesi membri. È stata redatta una costituzione, respinta da alcune di quelle nazioni, ma non è importato, l’hanno implementata comunque.

Adesso è il turno del Nord America. Basandosi sull’accordo di libero scambio nordamericano, la sezione NAFTA del dipartimento del commercio è impegnata nella stesura di leggi e regolamenti per un’unione nordamericana, un’unione tra Canada, Usa e Messico. Il presidente ha partecipato a riunioni segrete ed ha firmato almeno due accordi nell’ambito del programma di partenariato per la sicurezza e la prosperità.

Sono trapelate informazioni sugli incontri e ora è tutto pubblico. Nessun trattato è stato firmato, quindi il Congresso non è stato coinvolto. Tuttavia, dei soldi pubblici vengono ora spesi per questo scopo. Avremo una nuova moneta – l’Amero – e una nuova costituzione modellata sulla costituzione dell’Unione Sovietica.

I nostri diritti non saranno inalienabili, ma saranno garantiti dal governo che potrà anche toglierli. Un segno che questo è il nostro futuro sono i piani per le autostrade dal Messico meridionale che attraverseranno gli Usa fino in Canada. Questi piani non sono più segreti.

Enormi quantità di proprietà privata saranno espropriate in nome del “libero scambio”, della “pace” e della “sicurezza”.

Avrete una carta d’identità nazionale con un chip a radiofrequenza integrato. Questo è già legge in America e sarà implementata entro maggio 2008, e quest’uomo ha votato a favore di questo.

Non potrete muovervi liberamente. Questo è il terrorismo della peggior specie, provocato dal nostro stesso governo. La nazione più forte e più libera della storia dell’umanità sarà appiattita in un comunismo mondiale.

È questo che vuoi? “Noi, il popolo” abbiamo ancora il controllo di questa nazione? Dobbiamo iniziare ad agire come tali!

Conrad Burns: Sono contento che tu abbia una visione così rosea del futuro per i nostri figli.

Fonte

Condividi

SOTTOTITOLI VELOCI?

Copyright © 2020-2021 Detoxed.Info