Connect with us

In Evidenza

Dr.ssa Martínez Albarracín sulla vaccinazione di massa: “In autunno potrebbe morire il 20-30% dei vaccinati, incolperanno le nuove varianti”

John Cooper

Pubblicato

il

Siamo molto colpiti dal fatto che nei media mainstream le persone vaccinate vengono classificate come immunizzate quando poi in realtà non possono condurre una vita normale, poiché possono contagiare ed essere contagiate. In effetti, le misure di sicurezza che devono avere sono esattamente le stesse come se non fossero vaccinate.

Ma è ancora più sorprendente quando si verificano infezioni e decessi nelle case di cura dopo essere state vaccinate poiché usano lo stesso termine, cioè che è successo loro “nonostante siano stati immunizzati“.

Il punto è che sono tanti gli esperti che avvertono di qualcosa di molto preoccupante: la vera pandemia sarà causata dalla vaccinazione. E non sono né uno né due, sono già tante le persone coraggiose che osano prevedere un drammatico autunno/inverno del 2021, proprio a causa della vaccinazione.

L’ultima a farlo è stata la dottoressa María José Martínez Albarracín, laureata in medicina e chirurgia presso l’Università di Murcia, professoressa di processi diagnostici clinici e membro dell’Associazione spagnola “Medici per la verità“, in un’intervista a El Toro TV, nel programma La Inmensa Minoría. Ciò che afferma la dott.ssa Martñinez Albarracín è estremamente preoccupante, poiché ritiene che entro il prossimo autunno, se il 70% della popolazione finisce per essere vaccinato, potremmo trovarci con la vera pandemia causata proprio da quella vaccinazione, e crede anche che possiamo arrivare alla morte del 30% delle persone che si sono vaccinate.

Riuscite a immaginare che alla Dr. Martínez Albarracín è stata data l’opportunità di spiegare tutto ciò nei media mainstream? È quindi possibile che si possa porre fine a questa pura follia.

Fonte

Condividi
27
30

SOTTOTITOLI VELOCI?

Copyright © 2020-2021 Detoxed.Info