Detoxed.info

Informazione libera, senza censura

Pubblicato il 11 Luglio 2020

Elon Musk il 28 agosto parlerà dei progressi della società Neuralink sull’interfaccia cervello-computer

Condividi
Neuralink graphic e1594299472339

Elon Musk ha dichiarato su Twitter questa settimana che Neuralink, la società che ha fondato nel 2016 per sviluppare interfacce computer-cervello allo scopo esplicito di aiutare gli umani a stare al passo con l’intelligenza artificiale avanzata, fornirà un aggiornamento sui suoi progressi il 28 agosto. L’ultimo aggiornamento importante da Neuralink è arrivato all’incirca un anno fa, quando ha condiviso che userà un robot chirurgico per impiantare fili sottili nel cervello di una persona, collegati a un’unità di elaborazione del computer esterna, e che alla fine spera di rendere wireless la connessione tra i due per massima libertà e flessibilità.

Neuralink ha rivelato a luglio 2019 di aver già eseguito test di successo della sua tecnologia su topi e persino scimmie e che avrebbe proseguito i test sui suoi primi soggetti umani a partire già dall’anno seguente – che è quest’anno, 2020, se tu stai tenendo traccia.

Fondato da Musk e guidato dal CEO Jared Birchall, Neuralink ha sede a San Francisco e ha condotto ricerche in collaborazione con UC Davis. L’obiettivo dell’azienda inizialmente è quello di utilizzare la sua tecnologia per aiutare a mitigare gli effetti dei disturbi neurologici nei pazienti con gravi impatti sulla mobilità e altri funzionamenti quotidiani, ma alla fine la società spera anche di usare la sua tecnologia essenzialmente per “aggiornare” gli esseri umani per poter interagire con dispositivi informatici alla velocità del pensiero.

Musk ha costantemente sottolineato quanto dissipamento abbia il processo di traduzione del pensiero in input attraverso mezzi convenzionali tra cui tastiera e mouse, e ritiene che un legame più stretto e ad alta fedeltà tra persone e computer possa aiutare a ridurre il rischio che l’IA avanzata superi il capacità di intelligenza umana. Musk ha affermato in diverse occasioni che crede che l’intelligenza artificiale generale avanzata incontrollata e non regolamentata rappresenti un rischio esistenziale per l’umanità, e Neuralink intende essere un mezzo di protezione contro tale minaccia.

Non sappiamo ancora cosa Musk e Neuralink condivideranno sui progressi dell’azienda dal suo ultimo aggiornamento nel 2019, ma speriamo di sentire qualcosa sui suoi piani per iniziare le prove umane. Musk ha anche condiviso quella che lui chiama la “dichiarazione di missione” di Neuralink insieme alla data dell’aggiornamento dell’azienda: “Se non puoi batterli, unisciti a loro”.

Fonte

5 1 vota
Gradimento Articolo
Condividi
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Commenta nell'apposita sezione!x
()
x