Detoxed.info

Informazione libera, senza censura

Pubblicato il 9 Novembre 2020

HAMMER e SCORECARD: CNN già nel 2019 ne mostrava le capacità in una diretta TV? (VIDEO)

Condividi

Premettiamo subito che il video é del 2019 e riguarda le elezioni governative per lo stato del Kentucky che si sono svolte nel novembre 2019, quindi non riguarda assolutamente l’attuale elezione USA 2020. Precisato questo, il video integrale da cui è stato preso questo stralcio lo si può trovare qui di seguito. Lo spezzone in questione parte al minuto 37:08

AGGIORNAMENTO:

Aggiorniamo l’articolo con un video di queste elezioni 2020 del canale CNN. Come si può vedere letteralmente 19958 voti passano da TRUMP a BIDEN in pochi secondi. Sinceramente non ci sembra possibile che tutti questi malfunzionamenti pendano sempre a favore del candidato BIDEN.

Di seguito invece riportiamo un articolo riguardante questi potenziali software ed i dubbi sulla loro attuale operatività.

“The Hammer” e “Scorecard”: armi di manipolazione di massa (voto)?

La comunità dei servizi segreti è in gran parte composta da tecnocrati che non hanno confini etici quando operano al di fuori della legge. L’hacking nei computer per svoltare i voti è un fatto già stabilito in precedenza, ma non viene discusso durante la debacle elettorale del 2020.

Che l’ex direttore dell’intelligence nazionale di Obama, James Clapper, e il suo direttore della CIA John Brennan facciano parte del proverbiale “Stato profondo” è un eufemismo. Hanno dichiarato di odiare Trump con passione e hanno dichiarato la loro disponibilità a fare qualsiasi cosa per far svanire le sue possibilità di rielezione. La grande domanda da porsi ora: The Hammer and Scorecard o il suo derivato moderno sono in funzione oggi? 

Nel febbraio 2009, l’amministrazione Obama ha requisito un potente sistema di supercomputer noto come THE HAMMER. THE HAMMER include un’applicazione di exploit nota come SCORECARD che è in grado di hackerare le elezioni e rubare il voto, secondo Dennis Montgomery, appaltatore della CIA diventato informatore, che ha progettato e costruito THE HAMMER.

THE WHISTLEBLOWER TAPES, registrazioni audio riservate rilasciate dall’aula di tribunale del giudice del distretto statunitense G. Murray Snow nel novembre 2015, hanno rivelato che SCORECARD è stato schierato dal team di Obama contro i computer delle elezioni in Florida per rubare le elezioni presidenziali del 2012 per conto del presidente Barack Obama e del vicepresidente Joe Biden.

SCORECARD viene ora attivato per rubare ancora una volta il voto a nome di Joe Biden. Biden ha utilizzato THE HAMMER e SCORECARD mentre si candidava alla carica di Vice Presidente nel 2012. I voti vengono nuovamente rubati per conto di Joe Biden mentre si candida alla Presidenza degli Stati Uniti nel 2020.

Questa volta, SCORECARD sta rubando voti in Florida, Georgia, Texas, Pennsylvania, Wisconsin, Michigan, Nevada e Arizona, secondo Montgomery.

SCORECARD ruba le elezioni manomettendo i computer nei punti di trasferimento dei sistemi informatici delle elezioni statali e al di fuori dei depositi di dati elettorali di terze parti mentre i voti vengono trasferiti.

SCORECARD utilizza un algoritmo di punteggio prismatico che Montgomery ha creato, per ottenere i risultati desiderati da coloro che controllano THE HAMMER e SCORECARD.

In Florida, uno dei punti di trasferimento è VR Systems Inc, con sede a Tallahassee.

Il fornitore di software VR Systems opera in otto stati degli Stati Uniti.

I democratici hanno testato la loro tecnologia durante le primarie del partito democratico. Altrimenti Bernie Sanders avrebbe vinto la nomination 2020. SCORECARD è stato utilizzato per conto di Joe Biden durante le primarie del 2020 contro Bernie Sanders. Le primarie democratiche sono state rubate a Bernie Sanders.

L’informatore della CIA Dennis Montgomery ha consegnato un’enorme quantità di dati di sorveglianza e elezioni raccolti illegalmente nell’agosto 2015 e dicembre 2015 all’FBI e alla CIA in base a due accordi di immunità concessi a Montgomery dall’assistente procuratore degli Stati Uniti Deborah Curtis e dal consigliere generale dell’FBI James Baker.

Montgomery ha testimoniato riguardo SCORECARD e THE HAMMER mentre era sotto giuramento e mentre veniva filmato presso il sicuro Washington DC Field Office SCIF (Sensive Compartmented Information Facility) dell’FBI. Se l’informatore della CIA Montgomery avesse mentito su qualcosa, oggi sarebbe in prigione per aver mentito all’FBI. Montgomery non è in prigione.

Il direttore dell’intelligence nazionale John Negroponte ha invocato il privilegio dei segreti di stato e la legge di protezione del governo contro Montgomery per mettere la museruola a Montgomery e impedirgli di rivelare atti illegali che erano stati commessi dal governo.

Carlotta Wells, del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e vicedirettore del Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti dagli anni ’90, ha detto a Montgomery che il Privilegio dei segreti di Stato e l’Ordine di protezione del governatore non possono essere invocati dai funzionari del governo allo scopo di coprire le cattive azioni del governo. Se l’intenzione del governo è coprire i maltrattamenti del governo, ha detto Wells a Montgomery, l’ordine della museruola è nullo.

L’amministrazione Obama ha sequestrato illegalmente THE HAMMER e SCORECARD. Hanno trasferito THE HAMMER a Fort Washington, nel Maryland, il 3 febbraio 2009.

Fonte

5 1 vota
Gradimento Articolo
Condividi
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Commenta nell'apposita sezione!x
()
x