Connect with us

Vaccini

Justin TRUDEAU: “Raggiunto accordo con PFIZER per milioni di vaccini C0VID19 sino al 2024”

John Cooper

Pubblicato

il

OTTAWA – Nei suoi ultimi sforzi di approvvigionamento, il governo federale ha raggiunto un accordo con Pfizer per garantire 35 milioni di colpi di richiamo del vaccino COVID-19 per il prossimo anno e 30 milioni per l’anno successivo.

Il primo ministro Justin Trudeau ha fatto l’annuncio in una conferenza stampa venerdì, affermando che l’accordo include opzioni per ulteriori 30 milioni di dosi sia nel 2022 che nel 2023 e 60 milioni in più nel 2024.

“Pfizer è stato un partner solido per il Canada in questa lotta contro COVID-19 e siamo felici di essere uno dei primi paesi a garantire un accordo con loro in futuro”, ha detto Trudeau, aggiungendo che i booster fanno parte delle ultime ricerche sul virus e sui test.

Ciò significa che il Canada ha garantito l’accesso a 65 milioni di dosi, con la possibilità di attingere a 120 milioni in più se necessario.

“Oltre a fornire dosi di vaccino di richiamo, l’accordo offre flessibilità per procurare future formulazioni di vaccini COVID-19 da Pfizer, come quelle per la protezione da varianti e vaccini sviluppati per i bambini”, si legge in un comunicato stampa del governo.

Trudeau ha detto che il suo team sta anche discutendo con altri produttori di vaccini sui loro piani di svilupppo per i vaccini booster, mentre allo stesso tempo lavora per rafforzare la capacità del Canada di produrre vaccini a livello nazionale.

Mentre il governo si prepara per il futuro, il paese sta ancora combattendo una turbolenta terza ondata con l’unico rimedio che è più vaccini in più armi.

Secondo il tracker del vaccino di CTVNews.ca, poco più del 27% dei canadesi idonei ha ricevuto almeno la prima iniezione di un vaccino COVID-19 . In totale, 11.396.492 dosi sono state somministrate in tutto il paese.

Magg. Gen. Dany Fortin, che sta guidando la logistica del lancio del Canada, ha detto giovedì che la prossima settimana il Canada vedrà spedizioni da tre produttori, con dosi provenienti da Pfizer-BioNTech, Moderna e Johnson & Johnson.

Le consegne della prossima settimana includono 1.019.070 dosi del vaccino Pfizer, 650.000 dosi del vaccino Moderna e 300.000 dosi del vaccino Johnson & Johnson a iniezione singola. Se tutte le spedizioni arrivano in tempo, il piano è di inviare i lotti alle province e ai territori da utilizzare entro l’inizio di maggio.

Alla domanda se l’accordo sui colpi di richiamo significhi che i canadesi riceveranno colpi di COVID-19 fino al 2024, Trudeau ha detto che è più una misura precauzionale in caso di future epidemie.

“In termini di attesa per i colpi di richiamo, penso che i canadesi si aspettino che siamo pronti per qualsiasi cosa accada e c’è sicuramente la speranza che i colpi di richiamo potrebbero non essere necessari, ma è molto meglio assicurarci di essere preparati nel caso sono “, ha detto.

Fonte

Condividi

SOTTOTITOLI VELOCI?

Copyright © 2020-2021 Detoxed.Info