Detoxed.info

Informazione libera, senza censura

Pubblicato il 14 Ottobre 2020

I media australiani espongono l’agenda di Davos del “GRANDE RESET” (VIDEO)

Condividi

Questa settimana, il collaboratore di Sky News Australia ed ex senatore australiano Cory Bernardi , ha aperto il dibattito sul COVID dopo aver parlato di un’agenda globalista che pochi nei media mainstream hanno osato menzionare finora.

Da quando sono iniziati i lockdown nel marzo del 2020, pochi hanno sfidato la logica del governo per implodere volontariamente le loro economie e distruggere comunità e società, sulla base di un’ipotesi che il coronavirus potrebbe uccidere decine di milioni di cittadini.

Tuttavia, Bernardi ritiene che l’isteria pandemica COVID-19 venga utilizzata come cavallo di Troia per un’agenda globalista ordinata dal Forum economico mondiale di Davos. Si chiama The Great Reset , ed è progettato dei miliardari dell’élite presumibilmente per portare “cambiamenti sociali ed economici”.

“C’è qualcosa di insolito nel continuo panico pandemico”, ha detto Bernardi.

“Gli esperti medici ora riconoscono che i lockdown non funzionano … Ora niente di tutto ciò ha senso finché non apri la tua mente se non consideri che c’è un altra agenda al lavoro.”

Secondo il tecnocrate Klaus Schwab, fondatore e presidente del Forum economico mondiale:

“il caso del COVID 19 ci hanno dimostrato che i nostri vecchi sistemi non sono più adatti al 21° secolo, hanno messo a nudo una fondamentale mancanza di coesione sociale, equità, inclusione e l’uguaglianza. “

“Questo è il momento storico del tempo non solo per combattere il virus, ma per plasmare il sistema … per l’era post-corona”, afferma Schwab.

“(Il signor Schwab) ammette che COVID è la nuova scusa per inaugurare il Green New Deal che gli allarmisti climatici, i profittatori e il grande governo spingono da anni”, ha detto Bernardi.

“Pensaci, la risposta globale a COVID è stata il sogno socialista verde.”

Bernardi cita il fatto che le politiche di chiusura del governo coordinate (non COVID) hanno ridotto il consumo di carburante e annullato i viaggi internazionali e hanno già mandato in bancarotta decine di compagnie aeree e agenzie di viaggio.

Inoltre, i governi stanno usando la “pandemia” per limitare permanentemente le libertà civili e la libertà di movimento e di riunione.

“Perché pensi che i Verdi australiani siano stati così tranquilli negli ultimi mesi … è perché la loro agenda politica sta prendendo vita”.

“Dopo decenni di spaccio di bugie sul cambiamento climatico e propaganda per forzare il governo da parte delle élite, i socialisti hanno utilizzato l’isteria indotta dai media sulla salute pubblica come ultima arma di distruzione economica”.

Il gioco finale della creazione dell’illusione di un’emergenza pandemica globale è quello di inaugurare rapidamente l’introduzione di una politica del ” Green New Deal ” – in cui i miliardari cercano di ristrutturare il nostro sistema capitalista in una nuova “economia verde” – promettendo uguaglianza e “clima giustizia ”lungo la strada.

Sottolinea anche il fatto che molti degli stessi scienziati e istituzioni coinvolti nella modellazione fraudolenta e eccessiva delle morti COVID – sono anche coinvolti nelle proiezioni computerizzate dell’IPCC di presunti cambiamenti climatici futuri.

In questo segmento, Bernardi spiega cosa c’è effettivamente dietro il panico di massa fomentato da alcuni governi e media mainstream, sostenendo l’idea che il mondo sia nel mezzo di una “piaga mortale” e di una crisi di salute pubblica.

Fonte

Se non conosci il GRANDE RESET clicca nell’immagine seguente per accedere a tutti gli articoli a riguardo.

EdCFkvtWsAMAH7W
4 1 vota
Gradimento Articolo
Condividi
Iscriviti
Notificami
guest
2 Commenti
il più votato
Il più recente il piu datato
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
teroldegoD
teroldego
14 giorni fa

scusate, cosa c è di sbagliato in: voler respirare aria pulita. check! pesci senza palline di polistirolo e mercurio nella pancia check! uguaglianza sociale e quelle altre cose che sono sottolineate. se continuiamo in questa maniera, tagliando il ramo dove siamo seduti, c è ben poco da sperare..

Jasper
Jasper
14 giorni fa
Rispondi a  teroldego

Domanda legittima. Chiediti però come mai per mezzo secolo hanno spinto sul consumismo, l’indebitamento, il vivere sopra le nostre possibilità senza badare all’ambiente, permettendo di comprare una sola biro dalla Cina per risparmiare, non considerando pero tutto l’inquinamento che c’è attorno a quella spedizione. Ecco, gli stessi che hanno propagandato questo ora raccontano la favola del Green New Deal. Sulla carta è ovvio che ce la raccontano come se fosse tutto rose e fiori. Ma la realtà sarà ben diversa. La nuova strada che hanno intrapreso è il controllo e la tecnocrazia. Questa è la base di tutto. Se poi… Leggi il resto »

Ultima modifca 14 giorni fa by Jasper
2
0
Commenta nell'apposita sezione!x
()
x