Connect with us

Dispotismo e Censura

Sen. Malcolm ROBERTS: “Questa è una legge marziale. Il senato è la cassa di risonanza distopica di tiranni a cui è andato il potere alla testa”

Pubblicato

il

Il senatore australiano Malcolm Roberts ha spesso parlato della libertà nell’ultimo anno come contrappeso alla tirannia sanitaria. 

La parte che rinchiude le persone perché sane, arresta i manifestanti, usa spray al peperoncino contro i bambini, picchia le nonne, vieta libri e messaggi elettronici, censura i social network, invia lettere minatorie, costringe le piccole imprese a chiudere e vieta farmaci sicuri che funzionano da 60 anni è dalla parte sbagliata della storia“, ha detto durante un discorso al Senato australiano questa settimana .

Il senatore ha sottolineato che il New South Wales ha schierato i militari per rinchiudere civili innocenti e sani nelle loro case. “Questa può essere chiamata solo legge marziale. Durante le recenti marce per la libertà abbiamo potuto vedere cosa sta succedendo ai cittadini che esercitano il loro diritto di manifestare. Le persone vengono demonizzate, braccate e diffamate dai media”.

Se il governo può determinare chi è libero e chi no, allora quella non è libertà, e nessuno è libero“, ha detto Roberts. 

“Si usa sempre una crisi per giustificare misure che non tutelano il popolo, ma il governo, una crisi che si può facilmente creare aumentando il test PCR da 24 a 42 cicli, con il risultato che si ottengono principalmente risultati falsi positivi.”

Ogni nuova misura porta alla resistenza, dopo di che il governo agisce ancora più duramente. Il senatore ha detto che il governo del primo ministro Morrison si sta comportando come un ludopatico che continua a scommettere quando perde senza andarsene. Con i soldati per le strade, Roberts si chiede dove si andrà a finire.

Gli australiani sono deliberatamente demoralizzati per costringerli l’obbedienza. Quando è arrivata il coronavirus, c’erano poche mascherine e gli esperti e le autorità hanno affermato che le mascherine non erano necessarie. Ora le stesse maschere inefficaci vengono utilizzate per spaventare e far obbedire le persone. L’annientamento della resistenza annienta la speranza, e senza speranza non abbiamo futuro”, ha affermato il senatore Roberts.

Ha anche affermato che i decessi complessivi, compresi quelli per coronavirus e influenza, sono ai minimi storici. “La mortalità in Australia nel 2020 è stata inferiore rispetto al 2019 e la mortalità nel 2021 è ancora più bassa“.

Ha detto che, vista la partecipazione alle manifestazioni per la libertà, siamo a un punto critico nell’ultimo mese. “Non c’è da stupirsi che il governo Morrison stia usando i militari per intimidire i civili“.

Gli australiani vedono queste tattiche. Le persone ora si rendono conto che i costi associati alle restrizioni sono molte volte maggiori dei costi medici dovuti al coronavirus. 

“Non saremo divisi, siamo una comunità, siamo una nazione“, ha concluso il senatore Roberts.

Fonte

Condividi

SOTTOTITOLI VELOCI?

Copyright © 2020-2021 Detoxed.Info