Detoxed.info

Informazione libera, senza censura

Pubblicato il 15 Ottobre 2020

TRUMP sullo scandalo Email di BIDEN: “E’ un corrotto come i suoi media che stanno censurando la notizia. Anche Twitter e Facebook stanno censurando”

Condividi

Nel comizio di questa notte Donald TRUMP parla dello scandalo fatto uscire dal New York Post, che ha pubblicato email scottanti tra un alto dirigente della società energetica ucraina Burisma ed il figlio di Joe BIDEN, Hunter.

Il figlio del candidato alla presidenza democratica Joe Biden, Hunter, è tornato nelle notizie da quando suo padre ha annunciato la sua corsa nel 2020 l’anno scorso.

Hunter Biden ha fatto di nuovo notizia il 14 ottobre, quando The Post ha riferito in esclusiva sulle e-mail tra lui e Vadym Pozharskyi, un consigliere del consiglio della società energetica ucraina Burisma Holdings.

Le e-mail rivelano la possibilità di un incontro precedentemente non segnalato tra l’anziano Biden e un funzionario di Burisma, un coinvolgimento con il quale il candidato presidenziale democratico ha categoricamente negato senza entrare nei dettagli .

Ecco cosa sappiamo di Hunter Biden prima che si ritrovasse travolto da un altro scandalo.

Primi anni di vita

Nato il 4 febbraio 1970, le vite di Robert Hunter Biden e di suo fratello maggiore Beau furono sconvolte quando la loro madre, Neilia Biden, e la sorella, Naomi, furono uccise in un incidente d’auto nel dicembre 1972.

Solo un mese dopo, Hunter e Beau si trovarono circondati da giornalisti mentre il loro padre aveva giurato come il più giovane membro del Senato degli Stati Uniti.

Joe Biden, Jill Biden, Hunter Biden, Beau Biden, Joe Biden Sr.

Hunter Biden (al centro) con suo padre, Jill Biden e il fratello Beau a un evento della campagna nel 1988.

nypost_20191128_BRXP-3_001

Problemi di droga

Hunter Biden ha sofferto a lungo di problemi di droga e ha persino posto fine al suo breve tentativo di carriera militare a 40 anni. È stato dimesso dalla Navy Reserve nel febbraio 2014 dopo essere risultato positivo alla cocaina.

Stava servendo come guardiamarina dopo aver ricevuto due rinunce, una per la sua età e una per il suo uso di droghe da giovane.

“È stato un onore della mia vita prestare servizio nella Marina degli Stati Uniti, e sono profondamente dispiaciuto e sono imbarazzato che le mie azioni abbiano portato al mio congedo amministrativo”, ha detto dopo la notizia del suo congedo.

Quando il presidente Trump ha sollevato l’incidente durante il dibattito del mese scorso, Joe Biden ha difeso suo figlio.

“Mio figlio, come molte persone a casa, aveva un problema di droga”, ha detto. “Lo sta superando. L’ha aggiustato. Ci ha lavorato. E sono orgoglioso di lui. Sono orgoglioso di mio figlio. “

Hunter ha discusso del suo uso di droga durante la sua intervista al New Yorker dello scorso anno, in cui ha ammesso di aver quasi avuto problemi con le forze dell’ordine dopo aver danneggiato un’auto a noleggio in Arizona nel 2016.

Dopo che l’auto è stata sostituita da Hertz, la società di autonoleggio, un agente di noleggio ha trovato un tubo di cracking nell’auto insieme a un residuo di polvere bianca.

La polizia è stata chiamata, ma non c’erano prove che Hunter avesse usato il tubo, quindi le accuse di narcotici non sono state perseguite, ha riferito la rivista.

Tuttavia, i problemi di droga del giovane Biden risalgono a molto prima del 2016.

Hunter è stato arrestato nel 1988 per possesso di droga, cosa che ha ammesso in un modulo di divulgazione del 2006 dopo essere stato nominato per far parte dell’Amtrak Reform Board.

“Sono stato citato per possesso di una sostanza controllata a Stone Harbor, NJ. C’è stato un intervento preliminare e il record è stato cancellato “, ha ammesso.

Nel novembre 2019, Page Six ha riferito in esclusiva che il figlio dell’ex vice presidente era sospettato di fumare crack all’interno di uno strip club di Washington, DC, dove ha perso “migliaia di dollari” durante più visite.

L’incidente, avvenuto all’Archibald’s Gentlemen’s Club alla fine dello scorso anno, rappresenta il più recente presunto consumo di droga da parte di Biden, che ha riconosciuto sei periodi di riabilitazione per alcolismo e dipendenza.

L’addetto alla sicurezza Ranko Petrovic ha detto che Biden si rintanava abitualmente in una stanza VIP e beveva durante le sue visite.

Sebbene Petrovic abbia affermato che il club “non ha avuto problemi con lui”, l’ex amministratore delegato di Archibald James Ritter ha detto che un’occasione alla fine del 2018 è stata segnata da un “sospetto di uso di droghe”.

È entrato in riabilitazione presso il Grace Grove Lifestyle Center a Sedona, in Arizona, nell’ottobre 2016, ma se n’è andato dopo una settimana e si è diretto alla vicina spa del resort Mii Amo.

Fu lì che Hunter e Hallie lanciarono la loro relazione, disse al New Yorker.

Page Six ha anche avvistato Biden in diverse occasioni all’Hustler Club NYC di Larry Flynt a Hell’s Kitchen. È stato visto in ogni occasione con una donna che non era una ballerina al club. I due hanno speso migliaia ogni notte in alcolici costosi e sono stati raggiunti da diverse spogliarelliste.

Ad un certo punto, una spogliarellista stava cercando di comprare un sex toy in modo che altri potessero usarlo su di lui.

Ucraina

Hunter non era un pilastro delle news fino al suo ruolo con Burisma durante il mandato di suo padre come vice presidente è diventato il fulcro dello scandalo ucraino che circonda Trump, una questione che ha portato al processo di impeachment finale del presidente lungo le linee del partito alla Camera e all’assoluzione. dal Senato.

Durante le udienze e il successivo processo, i democratici hanno accusato Trump di offrire un quid pro quo chiedendo al presidente ucraino Volodymyr Zelensky di avviare un’indagine sui Biden mentre Trump stava trattenendo quasi 400 milioni di dollari in aiuti al paese.

I repubblicani, nel frattempo, hanno sostenuto che le accuse contro i Biden erano abbastanza schiaccianti da meritare che il presidente chiedesse un’indagine, indipendentemente dalla candidatura di Joe alla presidenza.

Hunter è stato accusato di trarre profitto dallo status di vicepresidente di suo padre guadagnando decine di migliaia di dollari al mese per sedere in un consiglio di amministrazione per una società corrotta in un settore in cui non aveva precedenti esperienze.

All’epoca, l’anziano Biden guidava la politica ucraina dell’amministrazione Obama.

Il ruolo di Hunter con Burisma ha sollevato allarme per alcuni nel Dipartimento di Stato dell’amministrazione Obama, che un recente rapporto del Senate Homeland Security Committee ha scoperto essere stato innalzato a Biden e alle persone nella sua orbita.

Il rapporto di 87 pagine pubblicato alla fine del mese scorso ha rilevato che due funzionari americani – George Kent, ex vice capo missione presso l’ambasciata degli Stati Uniti a Kiev, e l’alto funzionario del Dipartimento di Stato Amos Hochstein – “hanno sollevato preoccupazioni” allo staff di Biden e direttamente a Biden , rispettivamente.

“Nonostante gli sforzi di queste persone, le loro preoccupazioni sembrano essere cadute nel vuoto”, afferma il rapporto.

“Inoltre, questa indagine ha dimostrato fino a che punto i funzionari dell’amministrazione Obama hanno ignorato i lampanti segnali di avvertimento quando il figlio del vicepresidente è entrato nel consiglio di una società di proprietà di un oligarca ucraino corrotto”.

Joe Biden ha detto l’anno scorso di Hunter: “Non ho mai parlato con mio figlio dei suoi affari all’estero”, inclusa la sua retribuzione mensile di 83.000 dollari nel consiglio di amministrazione di Burisma.

Sia lui che Hunter hanno negato qualsiasi illecito nei confronti dell’Ucraina, ei portavoce della campagna di Joe Biden hanno ripetutamente criticato l’indagine del Senato come parziale e politica.

Il rapporto del Senato ha anche rilevato che nel 2014 il giovane Biden ha ricevuto un bonifico da 3,5 milioni di dollari da Elena Baturina, la donna più ricca della Russia e vedova di Yury Luzhkov, l’ex sindaco di Mosca.

“Baturina è diventata l’unica donna miliardaria russa quando la sua azienda di materie plastiche, Inteko, ha ricevuto una serie di contratti municipali di Mosca mentre suo marito era sindaco”, ha detto nel fornire informazioni sulla donna d’affari.

Il rapporto ha descritto il suo coinvolgimento con Biden come “una relazione finanziaria”, ma ha rifiutato di approfondire il motivo per cui è stato effettuato il bonifico.

Fonte

5 1 vota
Gradimento Articolo
Condividi
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Commenta nell'apposita sezione!x
()
x