Connect with us

Dispotismo e Censura

Tucker CARLSON: “CNN ha richiesto la chiusura del canale FOX NEWS”

Pubblicato

il

Giovedì vi abbiamo detto che la repressione delle libertà civili americane sta arrivando e non ci è voluto molto per arrivare. Non ha precedenti e avrà conseguenze.

Giorni dopo che Donald Trump ha chiesto di rompere i monopoli della Big Tech per preservare la democrazia, lo hanno messo a tacere. Venerdì sera, Twitter ha annunciato che il presidente in carica era stato bandito dalla piattaforma che è il suo principale mezzo di comunicazione pubblica. Naturalmente, hanno aspettato fino a quando il Partito Democratico ha preso il potere per chiuderlo. Gli oligarchi della Silicon Valley sono più potenti del presidente degli Stati Uniti e vogliono che tu lo sappia.

Come la maggior parte delle azioni intraprese per sopprimere l’estremismo, ciò ne causerà di più. 

L’assalto al linguaggio accelera e noi di ” Tucker Carlson Tonight ” non siamo immuni. Venerdì mattina, la CNN ha annunciato che sta lavorando per forzare la messa in onda del Fox News Channel e far cessare questa compagnia. Un certo numero di eminenti democratici, compresi i funzionari, sostengono questo sforzo. Lo staff della CNN ha già contattato i sei principali operatori via cavo in questo paese, le società che portano il nostro segnale a casa tua, e li ha spinti a far cadere Fox News.

Con quale pretesto potresti chiedere? Con il pretesto che questo programma e altri sul canale sono direttamente responsabili delle violenze al Campidoglio degli Stati Uniti di questa settimana. “[È] ora”, ha annunciato la CNN, “che i vettori televisivi affrontino domande per aver prestato le loro piattaforme a società disoneste che traggono profitto dalla disinformazione e dalle teorie del complotto”.

Qui c’è una società di notizie che chiede la censura, una rete televisiva che chiede che i conglomerati dei media vietino i suoi concorrenti. È terrificante, ma è anche, se siamo completamente onesti qui, piuttosto divertente.

Puoi solo immaginare Jeff Zucker, il piccolo re nano spavaldo della CNN, che chiama il suo staff mattutino per la riunione giovedì, dopo aver trascorso una lunga notte seduto sul minuscolo trono nel suo appartamento, i piedi penzoloni appena sopra il pavimento, guardando Fox News e diventando sempre più arrabbiato .

Quando raggiunge i suoi servi nella redazione della CNN per consegnare gli ordini del giorno, la faccia carnosa del re nano sta tremando di rabbia come gelatina e cremisi. “Falli smettere!” urla. “Falli smettere!” I tirapiedi scattano sull’attenti.

La prima al suo posto di battaglia è Brianna Keilar, un’ex regina del ritorno a casa di Orange County desiderosa di dimostrare le sue capacità. Non è un’ancora di prima serata, anche se vorrebbe esserlo. È ancora solo una giornalista. È una ex co-conduttrice di un programma radiofonico su una stazione di successo contemporanea a Yakima, nello stato di Washington, chiamato “Billy, Blue e Brianna, anche: The Morning Zoo”. Vuole essere presa sul serio, e questa è la sua occasione. Quindi cerca di ricordare gli ordini del re nano.

“Stop Fox.”

Quello era il comando principale. Poi c’era quella parte del flusso di coscienza, la parte in cui il capo respirava così pesantemente che era difficile capire le parole. C’era “supremazia bianca”, “insurrezione”, “terrorismo interno”, qualcosa del genere.

Cerca di collegare i punti. È fonte di confusione, ma è abbastanza sicura che la parola “insurrezione” fosse lì dentro. Qualcuno “ha istruito”, forse, o “ha agito in modo errato”, qualcosa del genere. No, è stata decisamente un’insurrezione. Quindi decide di cercare la parola nel dizionario per vedere cosa significa.

Ecco cosa è successo dopo:

KEILAR: È stata un’insurrezione. Prendi la parola di Merriam-Webster per definirlo … “un atto o istanza di rivolta contro l’autorità civile o un governo stabilito” … Abbattere barriere, abbattere cancelli, allontanare la polizia. La polizia sarebbe l’autorità civile come descritto nella definizione di insurrezione. Hanno rotto finestre e porte. Hanno vandalizzato gli uffici. 

Questo spettacolo, ha spiegato Keilar, ha rifiutato di chiamare quell’evento ovviamente altamente insurrezionale un’insurrezione. Non abbiamo letteralmente usato la parola. Voglio dire, seriamente, chi lo farebbe? Beh, se vuoi davvero saperlo, una persona bianca lo farebbe. Una persona bianca privilegiata, qualcuno che – presumibilmente a differenza dei suoi colleghi alla CNN (e, in effetti, lo stesso re nano) – è sia bianco che privilegiato, e quindi afflitto da qualcosa chiamato privilegio bianco. Tanto privilegio bianco, infatti, che ha accecato questa persona. Questo è il problema del privilegio bianco. Se continui a farlo, diventi cieco. Comunque è quello che ha detto il capo.

KEILAR: Tucker Carlson alza gli occhi al cielo all’idea del razzismo sistemico, al privilegio di White, ma forse dovrebbe alzare gli occhi su uno specchio. È assolutamente fantastico pensare che le folle di americani neri o marroni sarebbero stati trattati come lo erano stati mercoledì gli insurrezionalisti per lo più bianchi del Campidoglio. 

Oh, la lezione morale della signora dello zoo del mattino. È andata così per un intero segmento. Puoi cercarlo su Internet. E in un certo senso, questa è la buona notizia. Con nemici come questo, Fox News sarà disponibile per molto, molto tempo.

Fonte

Condividi

SOTTOTITOLI VELOCI?

Copyright © 2020-2021 Detoxed.Info