Connect with us

Vaccini

Tucker CARLSON su vaccino, razza ed Eugenetica. Alex JONES: Esperti medici EU avvertono del pericolo sterilizzazione per le donne

John Cooper

Pubblicato

il

Da quasi un anno, il mondo aspetta con crescente disperazione un vaccino contro il coronavirus . Ora, venerdì è stato distribuito un vaccino e un secondo è stato approvato per l’uso di emergenza. Dovremmo rallegrarci di questo, ma molti americani sono riluttanti a prendere il vaccino. Perché?

Ebbene, non è solo superstizione. Ci sono ragioni razionali per essere scettici. Non c’è mai stato nella storia un vaccino di successo per nessuna varietà di coronavirus. L’ultimo che gli scienziati hanno sviluppato, per la SARS, si è rivelato troppo pericoloso per essere introdotto sul mercato. Né è mai stato sviluppato alcun vaccino così rapidamente come questo. L’unico tentativo che ci è andato vicino è stato il vaccino contro la parotite nel 1967, e ci sono voluti quattro anni. Qui ci sono voluti meno di 12 mesi.

D’altra parte, uno sviluppo affrettato e un’implementazione goffa non spiegano completamente la riluttanza di molte persone a prendere questo farmaco. La preoccupazione è più profonda di questo. La preoccupazione non è semplicemente il vaccino in sè, ma le persone che gestiscono il vaccino e il loro marciume morale di base.

Gli americani capiscono che molti dei nostri leader non si preoccupano davvero di loro e nemmeno degli esseri umani in generale. Sono ideologi. Sono fanatici religiosi che adorano i loro dèi laici del denaro, del potere e la non attenzione al sociale. Se le loro politiche aiutano o danneggiano gli individui non sembra di grande interesse per loro.

GLI ESPERTI DICONO AL NEW YORK TIMES CHE GLI ANZIANI DEVONO ESSERE DOPO I LAVORATORI ESSENZIALI A RICEVERE VACCINO, PERCHÉ SONO TROPPO BIANCHI

Queste sono le persone che hanno rimosso la polizia dai quartieri poveri perché li ha fatti sentire meno in colpa per le loro stesse vite viziate e per la loro ricchezza illecita. Come risultato di quella decisione, molti americani sono morti, compresi bambini piccoli, ma hanno continuato a farlo e non si sono mai scusati. La sofferenza umana sembrava per loro irrilevante. Era la teoria che contava.

Sfortunatamente, alcune di quelle stesse persone, le peggiori nella nostra già insignificante classe professionale, sono ora responsabili del vaccino contro il coronavirus e questo dovrebbe renderti nervoso. Attualmente, i funzionari del CDC stanno discutendo su come distribuire il vaccino e chi lo deve ricevere per primo. Questa decisione determinerà, in una certa misura, chi vive e chi muore. È una decisione importante e non dovrebbe essere complicata.

Secondo i modelli del CDC, il modo per salvare la maggior parte degli americani è somministrare il vaccino prima agli operatori sanitari di prima linea e poi agli anziani, vale a dire le persone di età superiore ai 65 anni. Gli anziani sono di gran lunga i più vulnerabili. Come ora sappiamo, ogni altro gruppo di età ha un tasso di sopravvivenza superiore al 99,9%. Ecco perché in Gran Bretagna, ad esempio, le autorità stanno fornendo il vaccino agli anziani il più rapidamente possibile.

Ma in questo paese, un gruppo di ideologi del CDC ha deciso che gli anziani non dovrebbero essere i primi. Il Comitato consultivo per le pratiche di immunizzazione (ACIP) del CDC ha preso una decisione diversa e il ragionamento è semplice: gli anziani in questo paese sono troppo bianchi per essere salvati. L’hanno persino messo per iscritto.

LA FDA APPROVA IL VACCINO COVID-19 DI MODERNA PER USO DI EMERGENZA

Il mese scorso, il comitato consultivo sui vaccini del CDC ha approvato all’unanimità le raccomandazioni di un medico chiamato Kathleen Dooling. Secondo la sua presentazione , è vero che si salverebbero più vite se gli anziani ricevessero un accesso prioritario al vaccino. Ma ecco il problema:

“Le minoranze razziali ed etniche sono sottorappresentate tra gli adulti” dai 65 anni in su”. 

Pertanto, gli anziani non dovrebbero avere una priorità assoluta.

Secondo il gruppo CDC, un altro gruppo, quelli ufficialmente classificati come “lavoratori non sanitari essenziali”, dovrebbe ottenere il vaccino per primi. Perché? Perché:

“le minoranze razziali ed etniche sono rappresentate in modo sproporzionato in molte industrie essenziali”.

In altre parole, è una questione interamente razziale. Stanno prendendo la decisione in base alla razza. La presentazione di Kathleen Dooling ha concluso che distribuire medicine salvavita sulla base del colore della pelle “mitigherebbe le disuguaglianze di salute”. Ovviamente ucciderebbe le persone, e lei lo ammette effettivamente. Ma le persone che ucciderebbe proverrebbero da una razza sfavorita, quindi non è un grosso problema.

È passato molto tempo da quando qualcuno vicino a ciò che considereremmo il mainstream ha approvato l’eugenetica, ma questo è esattamente ciò di cui si parla. Eugenetica. All’inizio di questo mese, il New York Times , probabilmente il nostro più grande giornale, ha intervistato Harald Schmidt, uno dei maggiori esperti di etica medica e vaccinazioni presso l’Università della Pennsylvania. 

Ecco come Harald Schmidt ha consigliato al CDC:

“Le popolazioni più anziane sono perlopiù bianche. La società è strutturata in un modo che consente loro di vivere più a lungo. Invece di dare ulteriori benefici per la salute a coloro che ne hanno già di più, possiamo iniziare a livellare un pò il campo di gioco “.

TUCKER: LA FIDUCIA DEL PUBBLICO SULL VACCINO NON SARÀ RAGGIUNTA CON LA CENSURA DEI BIG TECH

In questo caso, “livellare il campo di gioco” significa causare intenzionalmente la morte delle persone perché hanno il colore sbagliato. Quando è stata l’ultima volta che hai sentito qualcuno dire qualcosa del genere ad alta voce in questo paese? Probabilmente non più dal 1945, quando eravamo tutti d’accordo sul fatto che lasciare morire certe persone a causa della loro razza era una cattiva politica pubblica, per non parlare del male in sè.

All’improvviso i nostri leader hanno dimenticato quella lezione. È come se la seconda guerra mondiale non fosse mai avvenuta. Nello stesso articolo del New York Times che cita Harald Schmidt, un altro medico fa un’affermazione simile. Il suo nome è Marc Lipsitch, un epidemiologo ad Harvard. Ecco perché pensa che gli insegnanti non dovrebbero essere inclusi nella categoria ora favorita dei “lavoratori non sanitari essenziali”:

“Gli insegnanti hanno stipendi della classe media molto spesso sono bianchi e hanno diplomi universitari”.

Non si sono alzati i peli sulle braccia di qualcuno? Che diavolo sta succedendo? Il parlare in questo modo dai responsabili rende la popolazione molto paranoica e timorosa per il futuro, e dovrebbe. In California, il governatore ha già annunciato che lo stato distribuirà farmaci in base all’aspetto delle persone.

GAVIN NEWSOM, NOV. 19: Esperti in sicurezza, così come esperti che guardano all’equità e guardano la distribuzione da una prospettiva geriatrica e guardano le distribuzioni, ancora una volta, lungo lo spettro di assicurarsi che le comunità nere e mulatte in modo sproporzionato siano beneficiate a causa dell’impatto che hanno sentito sproporzionatamente perché di COVID-19.

IL PERSONALE DELL’OSPEDALE STANFORD PROTESTA CONTRO IL VACCINO DATO AI LAVORATORI NON IN PRIMA LINEA

Quindi alcune etnie riceveranno il vaccino per prime a causa della loro etnia, dice il governatore della California, e non importa se quella politica finisce per uccidere più persone o non è basata sulla scienza. Perché non è basato sulla scienza. In effetti, forse è questo il punto. Livellerà il campo di gioco.

In Oregon, il capo del dipartimento di sanità pubblica, Rachael Banks, ha preso lo stesso impegno: abbiamo una varietà di modi per garantire che ci sia una distribuzione equa, sia geograficamente che particolarmente focalizzata sulle nostre comunità di colore che hanno visto un impatto ingiusto e sproporzionato dal COVID-19. “In effetti, l’autorità sanitaria dell’Oregon ha rilasciato una dichiarazione in cui promette che” le comunità di neri, indigeni, latini / latini / latini, delle isole del Pacifico e tribali avranno un accesso equo alla vaccinazione”.

Naturalmente, una delle primissime persone nel paese a ricevere il vaccino questa settimana è stata la presidente della Camera Nancy Pelosi. A quanto pare adesso è una persona di colore oltre che essenziale, che a questo punto sono sostanzialmente la stessa cosa. Questo è il consenso ora in tutto il paese dei nostri leader.

Quando si prevede di distribuire medicinali salvavita sulla base della razza, non sulla base della scienza, ma sulla base della razza, per definizione si sta dividendo il paese in modo più profondo e permanente di quanto si potrebbe fare in qualsiasi altra circostanza. Niente è peggio di quello se vuoi un paese coeso.

Stanno realizzando un paese dove se tu sei del colore giusto, sei essenziale e questo ha senso, considerando che sempre più il tuo colore è la tua essenza. È la cosa più importante di te. In questo caso, può determinare se vivi o muori. Questo è il paese che stanno creando.

Quindi c’è da meravigliarsi che il lancio di questo vaccino renda le persone nervose?

Fonte

Il principale scienziato dell’UE mette in guardia il vaccino COVID-19 legato alla sterilizzazione delle donne

Secondo esperti medici il vaccino mRNA COVID-19 può sterilizzare le donne. Il capo del comitato consultivo medico dell’UE ha ammesso che la sperimentazione segreta con il vaccino violerebbe i diritti umani.

Leggi le scoperte e la testimonianza della bomba degli scienziati di seguito:

Wodarg Yeadon EMA Petition … by Jamie White

Fonte

SOTTOTITOLI VELOCI?

Copyright © 2020-2021 Detoxed.Info