Detoxed.info

Informazione libera, senza censura

Pubblicato il 13 Agosto 2020

Ufficiale medico canadese denuncia l’ inutilità dei test obbligatori di massa per il Covid19 (VIDEO)

Condividi

La dottoressa Barbara Yaffe, Chief Medical Officer of Health dell’Ontario, in Canada, ha messo in guardia contro i test obbligatori di massa sul coronavirus affermando che sottrae risorse ai campi più essenziali e non “ottiene effettivamente nulla“. Ha anche affermato che nelle aree con bassa incidenza di infezione da COVID, il tasso di risultati dei test falsi positivi è “quasi la metà”.

Ha affermato che i test dovrebbero essere tenuti solo per situazioni dubbie, individui con indicazione dei sintomi e delle loro connessioni. Mentre l’Ontario si prepara ad aprire scuole per bambini a settembre, ha affermato che i test COVID-19 obbligatori per gli insegnanti “complicheranno solo il quadro”.

Sai, penso che molte persone pensano che i test risolveranno davvero l’intero problema, e non è così. È un componente di una risposta. Se metti alla prova qualcuno oggi, sai solo se è stato infettato oggi. E infatti se esegui il test in una popolazione in cui non ci sono molti casi di COVID, otterrai falsi positivi quasi la metà delle volte. Questa è la persona in realtà non ha il COVID, ha qualcos’altro, potrebbe non avere nulla. quindi complicherà solo il quadro.

“D’altra parte, se abbiamo le prove di un caso, anche un caso sospetto in una scuola, verrebbero testati tutti i contatti di quel caso, che si tratti di un bambino o di un insegnante. Indipendentemente dal fatto che siano sintomatici o meno. Questo è qualcosa che abbiamo imparato con COVID, è molto importante farlo. È allora che potremmo identificare le persone che sono asintomatiche e infette che hanno bisogno di um, stare a casa e aspettare finché non vengono autorizzate dalla sanità pubblica. Fare test su tutti gli insegnanti sarebbe un’enorme quantità di risorse sottratte alla necessità di un rapido, accesso ai test quando qualcuno potrebbe essere sintomatico “.

“Dobbiamo anche fare lo screening per i sintomi. E tutti hanno bisogno di essere istruiti sui sintomi da cercare e non andare a lavorare se sei malato, vai, non andare a scuola se sei malato. Queste sono le cose che sono importanti insieme al lavaggio delle mani, alle distanze, le mascherine, tutte le cose di cui stiamo parlando. I test in realtà non otterranno altro che sottrarre risorse agli altri luoghi in cui devono essere “.

L’ indisponibilità e l’accesso a kit e strutture di test, combinati con test massicci che seguono protocolli difettosi e amplificati dai media isterici, stanno devastando le infrastrutture mediche delle nazioni in blocco a causa del Coronavirus con conseguente maggiore panico e caos. In un rapporto precedente, GreatGameIndia ha rivelato questa massiccia frode del protocollo di test del Coronavirus .

novlu0Il

Mentre i risultati falsi aumentano, l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) è stata oggetto di critiche globali. Tuttavia, uno sguardo più approfondito ai casi di  GreatGameIndia ha  mostrato una massiccia  frode del Coronavirus Testing Protocol  , una frode perché l’OMS lo aveva già fatto prima e lo ha ammesso.

Il  protocollo di test dell’OMS è stato anche messo in discussione dall’autorità sanitaria nazionale finlandese . L’OMS aveva invitato i paesi a testare il maggior numero di pazienti possibile per il coronavirus. In una rivelazione sorprendente, il capo della sicurezza sanitaria finlandese, Mika Salminen, ha respinto l’avviso dell’OMS affermando che l’ OMS non comprende le pandemie  e che il loro protocollo di test del Coronavirus è illogico e non funziona.

Fonte

4.5 2 voti
Gradimento Articolo
Condividi
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Commenta nell'apposita sezione!x
()
x