Connect with us

Curiosità

Salame di Ellen DeGeneres? Un’azienda studia per produrre carne da campioni di tessuto di celebrità

Pubblicato

il

Potrebbe sembrare la trama di un brutto film di fantascienza: un’azienda che raccoglie tessuti umani per produrre prodotti a base di carne come il salame. Ma una nuova start-up chiamata BiteLabs afferma di voler trasformare in realtà la carne umana in provetta. E vogliono usare le celebrità per farlo.

“Al momento, il nostro obiettivo principale è provocare discussioni e dibattiti su argomenti di bioetica e cultura delle celebrità”, ha affermato Martin del team di BiteLabs. Dice che desidera rimanere anonimo in questo momento, a causa della controversia che circonda l’obiettivo dell’azienda. “Vediamo inefficienze, rischi ambientali e problemi etici nella produzione e distribuzione alimentare mondiale. Ci sono interessanti opportunità per rivoluzionare queste industrie mentre si aprono nuovi modi per consumare la cultura delle celebrità “.

Ci crediamo? Questo è più probabilmente il lavoro di provocatori che vogliono avviare una discussione sulla carne di laboratorio e non usano effettivamente Kanye West per preparare salumi.

Ecco come funzionerà, secondo il sito web di BiteLabs. Un campione di tessuto contenente cellule miosatelliti (il tipo di cellule che aiutano a riparare e far ricrescere il muscolo danneggiato) verrà prelevato da una persona durante una biopsia. Quelle cellule vengono moltiplicate in un laboratorio utilizzando un mezzo che funge da sangue artificiale per far crescere i muscoli.

Una volta che le cellule sono sufficientemente mature, verranno macinate e mescolate con diversi tipi di carne, spezie, grassi e oli per il sapore utilizzando una delle “antiche ricette dell’azienda per la creazione di salumi pregiati”. Successivamente verrà insaccato in budello, nuovamente stagionato quindi stagionato a secco e stagionato prima del confezionamento per la distribuzione.

L’azienda sottolinea come questo tipo di carne in provetta eliminerebbe le preoccupazioni ambientali ed etiche associate alla produzione di bestiame, sostenendo che la sua produzione di carne di celebrità richiederebbe meno dell’1% della terra utilizzata nell’agricoltura tradizionale. Il sito rileva inoltre che le carni di laboratorio non saranno influenzate dagli ormoni della crescita né entreranno in contatto con pesticidi o sostanze chimiche.

E per quanto riguarda l’angolo delle celebrità, BiteLabs spera di poter usare le celebrità per invogliare le persone all’idea di consumare la carne.

“Questa è la nostra speranza, coinvolgere celebrità, estrarre le loro cellule e poi usarle per produrre in serie salumi artigianali”, ha detto Martin. “Al momento siamo in una modalità astratta, per aumentare la nostra base di utenti e attirare celebrità come partner”.

BiteLabs ha esempi di descrizioni di carne di celebrità sul suo sito web scritte dal rappresentante di BiteLabs Kevin e dai food designer del team di BiteLab. Ci sono descrizioni di esempio per James Franco, Kanye West, Jennifer Lawrence ed Ellen DeGeneres. Nessuna di queste celebrità è effettivamente affiliata all’azienda.

Nel caso ve lo stiate chiedendo, il salame di DeGeneres è descritto come “pepe nero e aglio con un tocco giocoso di senape conferiscono al salame Ellen un sapore altamente accessibile e rotondo”. La descrizione indica che la carne di DeGeneres sarebbe stata mescolata con lo struzzo e terminata con un pizzico di brandy e scalogno.

Fonte

Condividi

SOTTOTITOLI VELOCI?

Copyright © 2020-2021 Detoxed.Info