Connect with us

Imperdibili

Video Esplosivo: Peter DASZAK parla di “Colleghi Cinesi” che stanno sviluppando dei “KILLER” da coronavirus simili alla SARS (2016)

Pubblicato

il

Il presidente di EcoHealth Alliance Peter Daszak, che ha collaborato con l’Istituto di virologia di Wuhan alla ricerca finanziata dall’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive del Dr. Anthony Fauci, sembra vantarsi della manipolazione di coronavirus simili alla SARS “killer” effettuata dai suoi “colleghi in Cina” in una clip scoperta da The National Pulse.

Daszak ha fatto questa ammissione in un forum del 2016 in cui si discuteva di “malattie infettive emergenti e della prossima pandemia “, che sembra essere in contrasto con la ripetuta negazione di Fauci sul finanziare la ricerca sul guadagno di funzione presso l’Istituto di virologia di Wuhan.

Mentre descrive come la sua organizzazione sequenzia virus mortali, Daszak descrive il processo di “inserire [ing] proteine ​​spike” nei virus per vedere se possono “legarsi alle cellule umane” come svolto dai suoi “colleghi in Cina”:

“Poi, quando ricevi una sequenza di un virus, e sembra un parente di un noto agente patogeno… proprio come abbiamo fatto con la SARS, abbiamo trovato altri coronavirus nei pipistrelli, moltissimi, alcuni dei quali sembravano molto simili alla SARS. Quindi abbiamo sequenziato la proteina spike: la proteina che si lega alle cellule. Poi noi… Beh, non ho fatto questo lavoro, ma i miei colleghi in Cina hanno fatto il lavoro. Crei pseudo particelle, inserisci le proteine ​​spike di quei virus, vedi se si legano alle cellule umane. Ad ogni passo ti avvicini sempre di più a questo virus che potrebbe davvero diventare patogeno nelle persone. “Si finisce poi con un piccolo numero di virus che sembrano davvero degli assassini”, aggiunge.

I commenti seguono prove crescenti che il NIAID di Fauci ha profondi legami finanziari e di personale con l’Istituto di virologia di Wuhan e che l’alleanza EcoHealth di Daszak è stata uno dei principali procuratori che incanalavano i soldi nel laboratorio del Partito Comunista Cinese.

Oltre una dozzina di documenti di ricerca condotti con una sovvenzione del National Institute of Allergy and Infectious Disease (NIAID) di 3,7 milioni di dollari elencano il direttore del Centro per le malattie infettive emergenti del Wuhan Lab, Shi Zhengli, come coautore insieme a Daszak. Shi ha incluso queste sovvenzioni sostenute da Fauci nel suo curriculum.

Il laboratorio di Wuhan ha anche elencato il National Institutes of Health (NIH) come uno dei suoi “partner”, cancellando segretamente la menzione nel marzo 2021.

Fonte

Condividi

SOTTOTITOLI VELOCI?

Copyright © 2020-2021 Detoxed.Info