Connect with us

Imperdibili

Viviana CANOSA intervista Miguel BOSE’: “Questa e’ una cosa pianificata da secoli. Stiamo assistendo ad un genocidio planetario”

Pubblicato

il

Durante la puntata del 16 dicembre 2021, la giornalista argentina Viviana Canosa ha ospitato nel suo programma, sul canale A24, Miguel Bosé e con lui ha affrontato i temi scottanti della pandemia e dei vaccini.

Viviana Canosa

“Spegnete le televisioni di tutto il mondo e smettetela di ascoltare le bugie e le manipolazioni a cui stanno sottoponendo le persone”, ha detto l’artista nel suo intervento. Il potere dei media viene utilizzato per imporre un messaggio che, secondo la sua convinzione, è totalmente distorto.

Miguel Bosè

“Il pubblico sta dando il suo braccio, la sua vita e la sua volontà. Sequestrati dalla Sindrome di Stoccolma da cui non potranno più uscire. Dopo la prima dose, devono farsi la seconda, la terza, la quarta e poi il braccialetto che è già in Israele”.

Bosé, durante l’intervista dalla sua residenza in Messico, ha spiegato che la sua carriera è stata influenzata dalla sua posizione di fronte alla pandemia.

Ha ribadito convinzioni tenute anche in precedenza, “la verità è che vogliono uccidere tutti con questi vaccini, che non sono vaccini, sono esperimenti genetici. E i primi a cadere sono quelli con il marchio della bestia nelle vene”.

Il cantante ha sottolineato che i governi non sono interessati alla cittadinanza e sono pieni di corruzione e manipolazione. “I governi non ci amano, i governi non ci proteggono. E’ tutto una merda, una corruzione, una manipolazione ed è un disastro”.

“La narrazione sta si sta esaurendo e si vede perché stanno forzando la mano. Questo è destinato a finire ma passeranno a dei nuovi mali, perché non ci lasceranno tranquilli; lo sostituiranno con un altro nuovo male e che probabilmente sarà il cambiamento climatico”.

“Dobbiamo fare qualcosa per recuperare questa situazione. Vaccinato o non vaccinato, non importa. Un domani saremo tutti sulla stessa barca e subiremo le stesse conseguenze”, ha detto.


Di seguito la trascrizione dello spezzone di intervista riguardante la pandemia.

“V: Abbassiamo un po’ la musica che lo voglio salutare… Miguel Bosé, che piacere averti oggi nel programma.

M: Grazie mille… Come stai bella?

V: Come stai bello?

M: Molto bene e felice di essere finalmente con te dopo tanti tentativi… e comunque… era ora.

V: Era ora. Miguel abbiamo appena parlato con il nostro ospite abituale, e quando penso al politicamente scorretto, penso a te. E quando ho visto che saresti venuto in questi giorni, ho parlato di te, che sei un pioniere della musica, nella moda, talentuoso, una superstar, un uomo che ha ottenuto tutto grazie al proprio talento…e all’improvviso, hai iniziato a mostrare la tua parte più umana, il Miguel Bosé… l’essere originale, la tua essenza, la tua coscienza in piena pandemia, e lì ho cominciato ad amarti più che mai, perché tutto quello che avevi era più da perdere che da guadagnare. Tuttavia, hai deciso di porti da una parte.. e tu ti sei posto, a mio umile modo di vedere, dalla parte dei buoni. Parleremo di tutto… ma mi piacerebbe di quella posizione politicamente scorretta che tieni oggi, davanti a molti mezzi di comunicazione, alle persone in Spagna, alla gente del tuo paese… alla gente del mondo. Da che parte stai? Guarda: ti abbiamo messo “libertà, libertà e libertà”. Questo rappresenta, secondo me, soprattutto te. Miguel, ti ascolto.

M: Beh, penso che siano gli altri che stanno dalla parte politicamente scorretta. La correttezza politica, se oggi esiste… perché la parola politica è stata trasformata in una parola rischiosa, nel senso che se la tocchi, dobbiamo avere a che fare con la corruzione, dobbiamo avere a che fare con la manipolazione, dobbiamo avere a che fare con la farsa e la menzogna, e che è politicamente un qualcosa, proprio ora, in questo momento, che è un rischio che è meglio non toccare o con cui è meglio non rischiare… perdona la ripetizione. Io sto dalla parte della verità Vivi (Viviana)… io sto dalla parte della verità, niente di più. Io non voglio far parte di una farsa, che per le informazioni che ho, ho un bisogno minuzioso di esplorare e sapere sempre di più e al di là di quello che mi dicono, perché non devi fermarti e accontentarti di quello che ti viene detto. No. Bisogna andare a vedere le cose dal proprio punto di vista, con la propria risonanza. E a partire da quel momento, quando ci sono entrato, l’ho vissuto già molto carico per certe cose di tempo fa… con le questioni farmaceutiche, le questioni vaccinali, etc, etc… ed ero già molto saturo della politica e delle tendenze politiche. Ad ogni modo, quando esce tutto e le due cose si sono unite, oltre ad essere rafforzato da questo conglomerato mediatico che brucerà con tutta la causa, ho detto no, Miguel, no, no, vai dove sei sempre stato, che è dalla parte del tuo cuore, dalla parte della tua intuizione, e che è quella parte dalla gente giusta, delle cose giuste, corrette, e dalla parte della verità. E non far parte di questa menzogna e di questa farsa. Non sono stato educato a mentire. Non mi piace la bugia, non mi piace il tradimento, non mi piacciono le cose sporche. Allora era chiaro che potevo stare solo da una parte… e che è la parte anche delle tre parole che hai messo. Libertà, libertà e libertà.

V: E qual è la verità? Racconta al nostro pubblico qual è la verità per te, Miguel. La verità di tutto ciò che stiamo vivendo. La tua verità.

M: La verità di ciò che oggi stiamo vivendo è molto semplice da raccontare. È una storia che risale a secoli fa, e che è stata magnificamente ben congegnata… magnificamente ben pianificata dalle persone più potenti del paese e della storia… dei paesi e della storia del pianeta. Nel 19° secolo, in Inghilterra, quando nel club dei gentiluomini gli adepti si ubriacavano, poi uscivano per le strade per picchiare la povera gente perché era troppa, perché era sporca, perché era ignorante, perché gli dovevi dare da mangiare e dovevi dargli lavoro. Beh, stanno facendo esattamente lo stesso. Questa è la verità, quello che sta accadendo, e ciò che è stato preparato è un genocidio planetario. E ovviamente, le classi potenti richiedono il controllo del resto dell’umanità affinché siano dei servi, e nel futuro, praticamente, come dice alla conclusione l’Agenda 2030, tu non possiedi nulla, non avrai nulla, ma sarai felice. La verità è che vogliono ucciderci tutti con quei vaccini che non sono dei vaccini. Sono un esperimento genico. Dovremmo smetterla di chiamare vaccino questa cosa che è un veleno, e che ovviamente non fa altro che causare danni, giorno dopo giorno dopo giorno, alla popolazione di tutto il mondo. E dovremmo abbandonare le televisioni ufficiali e smettere di ascoltare le bugie e la manipolazione a cui ci stanno sottoponendo, a cui stanno sottomettendo le persone che oggigiorno stanno dando il loro braccio, la loro vita e la loro volontà, sequestrati da questa sindrome di Stoccolma, e da cui non potranno più uscire, perché dopo una prima dose se ne richiede una seconda… ed una terza, e anche una quarta…e poi il braccialetto, che esiste già in Israele, e che presto sarà attuato in Italia e nei paesi come l’Australia. Ragazzi, chi non vuole vedere non lo vedrà mai. Prima hai fatto una domanda che diceva cosa hai imparato in questo periodo. Beh, ho imparato che non puoi fare delle cose con delle persone che non vogliono fare niente. Quindi penso che le persone si siano posizionate molto, siamo molto polarizzati, ed è un dolore, e dobbiamo fare qualcosa Vivi per recuperare questa situazione… vale a dire: vaccinati o non vaccinati, non importa. Un domani tutti saremo dentro la stessa barca e dovremo patire le stesse conseguenze se non reagiamo. E i primi a cadere… i primi sono quelli che hanno già il marchio della bestia dentro le vene.

V: Miguel non riesco a smettere di commuovermi mentre ti ascolto, perché… lavorare in un mezzo di comunicazione e dire ciò che si pensa è molto difficile. Chiaramente il pubblico dovrebbe rendersi conto che sono i partiti al potere in qualsiasi parte del mondo che sono quelli che usano le parole giuste, e che stiamo vivendo un grande, lento genocidio tra aborto, eutanasia… e quello che hai che detto è un esperimento genico e non un vaccino… la povertà… noi viviamo in un paese con una corruzione legalizzata, dove vediamo che contano i soldi e ci derubano e non ci interessa, o almeno alla stragrande maggioranza della massa non gli importa… dove si tolgono i propri figli dall’istruzione… abbiamo il 50% o il 60% di povertà, e andiamo a credere ad un politico che è interessato che i nostri figli siano vaccinati quando non sono interessati se i nostri figli sono ben nutriti. In altre parole, chiaramente, già partendo dal senso comune… in questo paese, quando vai alla scuola di tuo figlio… poi ho la pelle d’oca quando te lo dico, perché come fai a credere a un tizio a cui non importa che tuo figlio non mangia, e quel tizio vuole che tuo figlio venga vaccinato? Ad esempio.

M: La prima cosa che deve capire la gente è che i governi non ci amano. I governi non ci proteggono. I governi si interessano di noi solo nel momento di dover esercitare il voto. Una volta che abbiamo dato loro il voto, noi andiamo all’inferno, andiamo a cagare, siamo ostacoli, devono lavorare per gestire ciò che noi gli diamo. Voglio dire, li infastidisce tutto ciò che ci riguarda. Le persone devono essere consapevoli che o noi cittadini ci uniamo e otteniamo le cose per noi stessi, per la nostra unione e per il nostro sforzo, oppure non esiste un sistema che funzioni oggi, è tutta merda, è una corruzione, è una manipolazione ed è un disastro. È una bugia… è tutta una bugia, è tutta una grande bugia globale? Viviamo in una menzogna e loro ci fanno credere che la menzogna sia la verità? Però la bugia oggi… io mi metto nei panni di una persona normale, non una persona che cerca informazioni, che cerca la verità, che cerca al di là di quello che gli dicono, per corroborare con le proprie ricerche quello che gli stanno proponendo per poi scegliere… mi metto nei panni di quella persona e ti posso assicurare che è molto difficile discernere tra ciò che è vero e ciò che non lo è, perché hanno fatto molto bene. Renditi conto che abbiamo un nemico non solo molto potente, ma molto, molto brillante. Quindi quello che ci viene proposto è molto difficile da discernere. Ecco perché dobbiamo cercare l’informazione dalla nostra parte, corroborarla dalla nostra parte, ed è per questo che non dobbiamo entrare nei giochi che ci propongono: il primo è questa estrema polarizzazione che ovviamente hanno ottenuto. Beh, quello che vogliono tutti è “Divide et Impera”, che è molto piùfacile… si può essere in grado di governare o essere in grado di manipolare le persone come individui che poi come massa. Dobbiamo ottenere le cose unendoci noi cittadini. Non otterremo nulla di quello che pensiamo di aver messo già nella mano. Non faranno niente per noi. Non sanno altro che derubarci. E attenti, che ci dimentichiamo che noi li paghiamo tutte queste persone. Paghiamo ogni politico che votiamo, paghiamo i giudici. Sono nostri dipendenti.

V: Ora, Miguel, la nuova guerra sarà l’essere vaccinato o non vaccinato. Già in Argentina a partire da gennaio, in alcuni posti ci sarà un pass sanitario. È sempre un Divide et Impera, è sempre uno contro l’altro? Fa parte del piano che ci sia sempre una spaccatura, che siamo sempre in lotta? Questo è il più grande problema… al di là di chi vuole farsi il vaccino e chi non vuol farsi il vaccino… voglio dire, dove sono i nostri diritti? E dove sono le nostre libertà? Perché inoltre chi si vaccina non smette di contagiare, né di contagiarsi. Quindi qualsiasi individuo che ci sta guardando dovrebbe avere il diritto, dal momento che ha tanti obblighi, di decidere sul suo corpo, sulle sue libertà. E se qualcuno dice questo viene trattato da “anti-tutto”. Immagino che tu abbia pagato un costo altissimo anche tu per tutto ciò che stai dicendo, ed è questo che lo rende molto sospettoso… che non si possa avere un’altra voce.

M: Il costo che io posso pagare o non pagare… questa è una decisione mia, che deriva dal mio atteggiamento, della mia posizione e dal mio posizionamento.

V: Ma vorrei sapere quale costo hai già pagato, tra virgolette con “piacere”. Cos’è che hai perso? Tipo dove non puoi stare? Hai visto, se non hai la tessera sanitaria… beh, sarà che non devo stare in un tale posto o che devo avere nuovi amici o che devo stare con altre persone, voglio dire, uno quando lo mette nella bilancia vede sempre ciò che gli conviene e ciò che sta rischiando. Nel tuo caso, che rischio hai dovuto correre nel perdere o nel non perdere? Qual è stato nella tua carriera, nella tuo lavoro, con gli amici, con i mezzi di comunicazione? Dov’è stato?

M: I mezzi di comunicazione…per prima cosa non si dovrebbe generalizzare… in questo momento stanno dalla parte “ufficiale”, ovviamente mi attaccano giorno e notte, ma io non posso perdere ​​tempo nel sentire cosa dicono, quello che dicono contro di me o a mio favore. Questo da un lato. Mi piacciono gli alternativi, le minoranze, per i quali sono una voce, una voce da ascoltare e un supporto che ha una capacità di influenza su un determinato settore della popolazione, cosa che a quelli della parte “ufficiale” infastidisce moltissimo perché, non si sa come mai, hanno dato per scontato il fatto che sarei stato dalla loro parte, quando io non lo sono, e sto solamente dalla parte della verità. E la verità, in questo momento, non è dalla parte dell’ufficialità. Per questo non ho dovuto sacrificare niente, non devo sacrificare niente. E’ questo è ciò che semplicemente può rovinarli. Non ho dovuto sacrificare nulla. Che non mi lascino andare in un ristorante… non vado al ristorante… vado a casa di amici. Abbiamo le case degli amici… o che non puoi andare agli spettacoli… ho diverse possibilità di palinsesti televisivi a casa, o mi vado a vedere un tramonto, che è il più grande spettacolo della terra… o un’alba. Se non me lo permetteranno… come dire, stanno perdendo un cliente. Loro non hanno un nemico. No, per niente. Non rivolgo la mia energia per insultare le cose che mi sono proibite. Io seguo la mia vita: mi rinchiudono, mi sequestrano… mi negano la mia professione per due anni… che ho intenzione di recuperare… e come se recupererò. Capisci? Se mi lasciano rinchiuso per due anni, allora scrivo un libro, e scrivo una serie televisiva e scrivo canzoni… che già stanno per essere pubblicate l’anno prossimo, quando tornerà la normalità, perché tutto questo finisce…

V: Quando? Dimmi quando finisce Miguel? Perché qui stanno facendo tutto il possibile, o si ha già la sensazione che stanno già progettando il nuovo lockdown, mettendoci paura, la Delta, l’Omicron, o non so cosa, come il restare a casa a morire di fame, diventare più poveri, non prendere niente, non uscire per strada.

M: Sì, ma l’Omicron è così grave, così grave, così grave e così grave… che ad oggi, nella maggior parte dei paesi del mondo, hai mortalità zero a causa dell’Omicron. Ed è meglio che iniziamo a vaccinarci o ci saranno delle morti. È così assurdo quello che stanno proponendo. La narrazione è venuta a fuori Vivi. E si vede perché stanno forzando la mano. Questo finisce perché tutto questo deve finire, e accadranno, questo si, delle nuove cose malvagie. Perché non ci lasceranno tranquilli e dicendoci che questo è finito, ci dispiace, ci siamo sbagliati, è stato un malinteso, l’esperimento è andato storto… No, no. Lo sostituiranno con un un altro nuovo male, che probabilmente è il cambiamento climatico, e che penso porterà carestie e penuria di cibo e contaminazione dell’acqua e carenze, o mancanza di energia, ect etc etc… Hanno dei nuovi mali che devono pianificare perché ci hanno preso gusto. Ma… una cosa che è importante da sapere, e che tutti noi dobbiamo sapere: mentre erano nascosti, il loro lavoro lo hanno fatto brillantemente e in modo potente. Ma sono venuti alla luce. Sappiamo già chi sono. Sappiamo dove stanno. Conosciamo i loro nomi e cognomi. Sappiamo dove vivono, e sappiamo quali sono i mali e quali sono le loro aziende. Di loro sappiamo tutto, ed è molto facile attaccarli.”

Fonte1

Fonte2



14
Imperdibili1 giorno fa

David ICKE – 21/01/2022 [Rose-Icke VI] “The Vindication” – Intervista integrale

Imperdibili2 settimane fa

Nobel Luc MONTAGNIER: “Questi vaccini sono veleni, possono portare a malattie neurodegenerative da prioni”

Imperdibili2 settimane fa

L’allarme della ricercatrice del MIT: possibili inquietanti effetti neurodegenerativi a lungo termine per i giovani che si vaccinano

Imperdibili2 settimane fa

The BOHEMIAN GROVE: il Club elitario piu’ potente al mondo tra rituali esoterici millenari e antiche divinita’ pagane

Imperdibili4 settimane fa

Viviana CANOSA intervista Miguel BOSE’: “Questa e’ una cosa pianificata da secoli. Stiamo assistendo ad un genocidio planetario”

Vaccini4 settimane fa

Dr. FAUCI: “A volte i vaccini possono in realta’ far “peggiorare” le persone, non sarebbe la prima volta” (marzo 2020)

Imperdibili1 mese fa

Catherine Austin Fitts: Come affrontare il Grande Reset Finanziario alle porte

Vaccini1 mese fa

Donald TRUMP: “Non fate cosi'” L’ex presidente contestato dal pubblico dopo aver rivelato di aver fatto la terza dose

Imperdibili1 mese fa

C0VIDLAND – The Mask (Episodio 2/5)

covid191 mese fa

Cardinale Gerhard Ludwig MULLER: “Crisi del Covid usata per portare avanti l’agenda ingannevole del Grande Reset e creare un nuovo essere umano”

covid192 mesi fa

Glenn BECK: “Dottori USA stavano lavorando al vaccino MODERNA a dicembre 2019, prima che si sapesse del virus”

Imperdibili2 mesi fa

PLANDEMIC 3 – Il trailer

Imperdibili1 giorno fa

David ICKE – 21/01/2022 [Rose-Icke VI] “The Vindication” – Intervista integrale

Imperdibili2 settimane fa

Nobel Luc MONTAGNIER: “Questi vaccini sono veleni, possono portare a malattie neurodegenerative da prioni”

Imperdibili2 settimane fa

L’allarme della ricercatrice del MIT: possibili inquietanti effetti neurodegenerativi a lungo termine per i giovani che si vaccinano

Imperdibili2 settimane fa

The BOHEMIAN GROVE: il Club elitario piu’ potente al mondo tra rituali esoterici millenari e antiche divinita’ pagane

Imperdibili4 settimane fa

Viviana CANOSA intervista Miguel BOSE’: “Questa e’ una cosa pianificata da secoli. Stiamo assistendo ad un genocidio planetario”

Vaccini4 settimane fa

Dr. FAUCI: “A volte i vaccini possono in realta’ far “peggiorare” le persone, non sarebbe la prima volta” (marzo 2020)

Imperdibili1 mese fa

Catherine Austin Fitts: Come affrontare il Grande Reset Finanziario alle porte

Vaccini1 mese fa

Donald TRUMP: “Non fate cosi'” L’ex presidente contestato dal pubblico dopo aver rivelato di aver fatto la terza dose

Imperdibili1 mese fa

C0VIDLAND – The Mask (Episodio 2/5)

covid191 mese fa

Cardinale Gerhard Ludwig MULLER: “Crisi del Covid usata per portare avanti l’agenda ingannevole del Grande Reset e creare un nuovo essere umano”

covid192 mesi fa

Glenn BECK: “Dottori USA stavano lavorando al vaccino MODERNA a dicembre 2019, prima che si sapesse del virus”

Imperdibili2 mesi fa

PLANDEMIC 3 – Il trailer

Detoxed.Info 2020-2022 - Attenzione: questo blog è da considerarsi un archivio di video curiosi e sorprendenti, tradotti a titolo gratuito da privati cittadini e reperibili in rete da chiunque. Non vuole assolutamente essere un sito di informazione, visto che vengono trattati unicamente temi insoliti e spesso incredibili, per pura curiosità personale. Non vogliamo fornire alcuna "verità", ma far notare video che noi, per qualsiasi ragione, riteniamo interessanti o degni di nota.